Ripensare all’ex durante le feste…

Vi è capitato mai di ripensare all’ex durante le feste?

Ripensare all’ex durante le feste è normale e può capitare. Natale è un periodo estremamente delicato, soprattutto per una ragazza single. Nell’aria c’è una magia strana, sono tutti contenti, o comunque fingono di esserlo.

Come se non bastasse tutto questo spirito natalizio che gira, tocca pure sorbirsi parenti che stanno là a guardare male e a fare mille – inopportune – domande sul perché siate ancora single, varie ed eventuali.

Le televisioni si riempiono di buoni sentimenti, di film in cui improbabili eroine trovano l’amore sotto l’albero. A proposito avete già comprato Una Magia sotto l’albero? No? Malissimo!

Il Natale può essere un periodo molto ma molto complicato.

Natale
Come vi dicevo, le strade sono affollate di coppiette felici (o che almeno lo fingono, poi magari gratti e sotto la superficie si scopre di tutto) e vi prende la depressione cosmica.

In mezzo a questa depressione cosmica è altamente probabile che vi facciate prendere dalla tristezza. Non solo, dei pensieri strani potrebbero ronzarvi nella testa. Quando dico strani pensieri, intendo il vostro ex. Quello che state cercando di dimenticare e che magari avete già dimenticato, ma non ve ne rendete ancora conto.

La buona notizia è che è normalissimo che vi sentiate così. In fondo tutto il periodo natalizio dura giusto un mese all’anno, stiamo tranquille. Prima che ve ne rendiate conto saremmo già arrivati al sette gennaio e staremo parlando di come sopravvivere al periodo più triste dell’anno, che a quanto pare è quello che separa la fine delle feste di Natale con l’inizio della primavera.

Facciamo molta molta attenzione.

Ripensare-allex-durante-le-feste
La brutta notizia è che questo mix di sentimenti negativi potrebbe spingervi a fare qualche cosa di cui poi vi potreste pentire molto. Le cose che potrebbero succedere sono diverse. Come farvi scappare un like inopportuno, guardare una storia non dall’app segreta.

O ancora mandare messaggi stupidi, fare un’inutile telefonata. E se non bastasse potreste convincervi di essere ancora innamorate, anche se poi a conti fatti non è così.

Il consiglio è semplice: quando sentite la nostalgia e la tristezza assalirvi, ricordate tutte quelle cose brutte degli ultimi tempi. Sì, proprio quelle che noi donne tendiamo a dimenticare un po’ troppo spesso. Ripensate al perché avete deciso che quell’ex era un Mister Sbagliato e non un Mister Giusto!

Mia cara,

grazie per aver letto tutto l'articolo e non essere passata oltre. Per noi significa molto perché fa sentire il nostro lavoro apprezzato.

Forse avrai notato che abbiamo eliminato le pubblicità dagli articoli e che non ci sono più post sponsorizzati. Siamo convinte che per tenere alta la qualità bisogna saper fare anche delle rinunce.

Se ti piace quello che facciamo e vuoi aiutare madeleineh.it a restare libera da pubblicità, puoi sostenerci come indicato qui, oppure se ti va puoi offrirci una tazza tè!

Grazie da me e dal mio staff,

Madeleine

Madeleine H., nata a Roma nel 1982, vive con il marito e la figlia Penelope a Napoli. È autrice di due manuali di consigli d'amore - Il Metodo e Sos Ex - e di diversi romanzi Chick Lit.

Ancora nessun commento

Rispondi

La tua email non sarà mostrata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.