La storia di Alessandra – Per conquistare un uomo bisogna stupirlo

Eccoci a un nuovo appuntamento con le avventure della nostra Alessandra e della sua strada alla conquista del suo Mister Giusto: Michele. Nell’ultimo episodio li avevamo lasciati con lo scivolone della nostra eroina, che stupita dalla scenata di gelosia del suo obiettivo, invece di fare la vaga e farlo cuocere nel suo brodo, aveva preferito spiegargli che non c’era niente da temere e aveva passato una serata intera a sorbirsi tutta la storia di Michele e dei suoi problemi con la fidanzata (QUI potete rileggere il post).

Dopo una bella ramanzina – mi sembrava il minimo – tornammo a lavorare seriamente al progetto conquista. Alessandra doveva cambiare registro e soprattutto smetterla con quei vecchi schemi che, fino a quel momento, l’avevano portata a pochi risultati. L’idea era semplice: smetterla di fare l’amica e iniziare davvero a comportarsi con lui come se fosse uno qualunque e non il migliore amico di cui era follemente innamorata.

Ci voleva uno stacco, un momento propizio in cui azzerare tutto e ripartire da zero.

L’occasione perfetta arrivò giusto qualche giorno dopo, Alessandra sarebbe volata a Londra per passare qualche giorno da una delle sue migliori amiche che viveva là. Fino alla partenza si comportò come sempre, giusto un filino più distante, poi una volta arrivata nella capitale inglese avrebbe dovuto postare molte foto di lei felice e sorridente e magari se ci fosse stato un ragazzo carino ad apparire nella maggior parte delle foto sarebbe stato ancora meglio.

Per fortuna il coinquilino dell’amica di Alessandra – molto gay, ma di quelli che non lo diresti mai – accettò di buon grado di prestarsi al gioco e di far ingelosire il povero Michele, così durante tutto il suo soggiorno Alessandra non solo non ebbe nessun contatto con il suo “migliore amico”, ma postò sui social moltissime immagini di lei sorridente, felice e corteggiatissima…

Questo, però, lo approfondiamo nella prossima puntata de La storia di Alessandra!

Mia cara,

grazie per aver letto tutto l'articolo e non essere passata oltre. Per noi significa molto perché fa sentire il nostro lavoro apprezzato.

Forse avrai notato che abbiamo eliminato le pubblicità dagli articoli e che non ci sono più post sponsorizzati. Siamo convinte che per tenere alta la qualità bisogna saper fare anche delle rinunce.

Se ti piace quello che facciamo e vuoi aiutare madeleineh.it a restare libera da pubblicità, puoi sostenerci come indicato qui, oppure se ti va puoi offrirci una tazza tè!

Grazie da me e dal mio staff,

Madeleine

Madeleine H., nata a Roma nel 1982, vive con il marito e la figlia Penelope a Napoli. È autrice di due manuali di consigli d'amore - Il Metodo e Sos Ex - e di diversi romanzi Chick Lit.

Ancora nessun commento

Rispondi

La tua email non sarà mostrata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.