La Posta del cuore – Problemi con la suocera

Tra le tante richieste di aiuto che mi arrivano ogni giorno su Facebook e su  madeleineh@chezmadeleine.it , per il nostro appuntamento con la posta del cuore, leggiamo insieme la mail di Francesca, alle prese con l’invadenza della suocera.

Ecco la lettera di Francesca, preoccupata per i problemi con la suocera.

Ciao Madeleine,
mi chiamo Francesca, ho 28 anni, sono disperata e spero che tu mi possa aiutare a fare chiarezza in questo momento difficile e confuso. Da tre anni sono fidanzata con Bruno, un mio coetaneo, e da qualche tempo parliamo di andare a vivere insieme e di matrimonio. Il problema è che lui è figlio unico e da cinque anni ha perso il padre, per cui ha un rapporto con la madre un po’ troppo stretto… forse lo definirei proprio morboso.
Io ho sempre cercato di capire le loro esigenze e di rispettarle, ma adesso, che stiamo per affrontare un cambiamento tanto importante, ho davvero paura. Lui insiste affinché andiamo a vivere con mia suocera, o al massimo cercare una casa vicino a lei, nonostante quella zona della città sia molto cara e scomoda rispetto alle mie esigenze lavorative.
Già so che, se mi rifiuto, con il tempo perderò Bruno. Per ora sto tergiversando, ma prima o poi so che i nodi verranno al pettine. Cosa mi consigli di fare? Devo cedere, oppure pretendere che lui si stacchi e che ascolti anche le mie esigenze?
Grazie per l’aiuto che mi vorrai dare,
Francesca

La mia risposta:

Cara Francesca,
la tua mi sembra una situazione molto complicata, ma le soluzioni ai problemi con la suocera ci sono. Basta fermarsi un attimo, fare ordine tra i pensieri e mettersi a riflettere con calma. Da un lato ci sei tu con le tue esigenze – tutte legittime – di avere una casa non troppo cara e che sia abbastanza comoda per raggiungere il posto in cui lavori. Dall’altro c’è Bruno, legato a doppio giro alla madre.

Ora, dalle tue parole non mi è chiaro quale sia il tuo rapporto con lei e se lei – a prescindere dal rapporto che ha con il figlio – sia invadente anche con te.
Come si comporta nei tuoi riguardi?
Capita che metta bocca sul vostro rapporto?

Solo tu sai quanto questo influisca davvero sulla vostra storia e se vivere tanto vicini possa essere davvero un problema.

Fossi in te escluderei con determinazione una convivenza a tre. Il momento in cui una coppia inizia una nuova fase come quella del prendere una casa insieme è molto delicata. Se poi c’è anche una mamma di mezzo – poco importa se è la sua o la tua – le cose possono non evolversi nel modo migliore.

Magari esiste un compromesso. Potreste prendere due appartamenti nella stessa zona, ma sempre considerando le conseguenze che tale scelta potrebbe comportare sul tuo lavoro (e sempre solo se ne sei davvero convinta!).

Credo che in qualche modo sia normale che Bruno voglia prendersi cura della propria madre: non ha altri fratelli con cui condividere la responsabilità di un genitore anziano, per cui se decidi di volere un futuro con lui devi accettare la situazione e cercare di limitare il più possibile i possibili problemi con la suocera.

Se, invece, il rapporto del tuo fidanzato con la madre è davvero troppo ‘morboso’ e questo crea in te un disagio, devi valutare bene la situazione e capire se questo ragazzo davvero è quello giusto per te. Non puoi pretendere che cambi il rapporto con sua madre (è una dinamica che appartiene solo a loro, e in fondo non è nemmeno giusto) ma puoi accettarlo, oppure – per quanto sia doloroso – andare avanti e cercare un fidanzato libero da certi pesi e zavorre.

So che quello che ti sto dicendo non è forse quello che ti aspettavi, ma ricordati sempre che le persone non cambiano a meno che non lo vogliano loro.

Tienimi aggiornata, ti abbraccio forte,
Madeleine

Madeleine

Madeleine H., nata a Roma nel 1982, vive con il marito e la figlia Penelope a Napoli. È autrice di due manuali di consigli d'amore - Il Metodo e Sos Ex - e di diversi romanzi Chick Lit.

Ancora nessun commento

Rispondi

La tua email non sarà mostrata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.