Per smuovere le acque imbattetevi in un incontro casuale

Come Love Coach spesso mi occupo di rapporti ormai compromessi. Di solito il problema è che abbiamo sbandierato l’interesse che proviamo per la nostra preda così tanto che lui ha perso ogni interesse. In questi casi un finto incontro casuale potrebbe rivelarsi l’arma giusta per fargli capire che forse le cose sono cambiate e riaccendere in lui una piccola fiammella di desiderio.

Ragazze fidatevi, funziona.

Uno dei trucchi base per riprendersi un uomo è uscire dai suoi schemi. Mi spiego meglio, i maschi tendono a mettere noi donne in scatole preconfezionate. Se per caso entriamo in quelle delle innamorate senza speranza si aspetteranno da noi che ci appiccichiamo come cozze alla prima occasione, o che al massimo li trattiamo malissimo e gli mostriamo quanto siamo arrabbiate.

Ora per cambiare il trend e far vedere a Mister Giusto che forse – ribadisco forse l’incertezza in questi casi è fondamentale -i nostri sentimenti sono cambiati è cercare di incontrarlo per caso.In fondo non è così difficile, sappiamo tutte dove incontrare il tipo che ci piace, quali sono i locali che frequenta, dove va a prendere il caffè con i colleghi e quali sono i suoi orari della palestra.

Allora vestitevi bene, ma non troppo perché altrimenti vi potrebbe sgamare e allora recuperare sarebbe davvero difficile, e andate in uno dei posti che frequenta abitualmente. Supplicate una vostra amica chiedendole di accompagnarvi – il supporto in questo caso è fondamentale – e poi giocatevi la vostra carta. Incontrandolo fate un bel sorriso, andatelo a a salutare due baci sulle guance e poi girate i tacchi e andatevene. STOP. Fine nient’altro.

Se siete appena arrivate nel suo stesso bar, andategli incontro, poi scegliete un tavolino e sedetevi là con la vostra amica. Se siete sole andate al banco ordinate un cappuccino e fate una telefonata a un’amica, se sono tutte a lavoro togliete la suoneria e chiamate il segnale orario, parlate poco e ascoltate molto. Per tutto il tempo non degnatelo di uno sguardo e se lui vi si avvicina sorridete e scusatevi, ma congedatelo. Poi quando ve ne andate se incrociate il suo sguardo fategli un cenno di saluto altrimenti niente, via!

Ora voi mi chiederete tutta questa fatica per salutarlo con un sorriso? Beh… sì! La strada per la felicità è lunga e inizia con questo piccolo passo. In questo modo disorienterete la vostra preda che si chiederà come mai non avete reagito come lui si aspettava…!

Mia cara,

grazie per aver letto tutto l'articolo e non essere passata oltre. Per noi significa molto perché fa sentire il nostro lavoro apprezzato.

Forse avrai notato che abbiamo eliminato le pubblicità dagli articoli e che non ci sono più post sponsorizzati. Siamo convinte che per tenere alta la qualità bisogna saper fare anche delle rinunce.

Se ti piace quello che facciamo e vuoi aiutare madeleineh.it a restare libera da pubblicità, puoi sostenerci come indicato qui, oppure se ti va puoi offrirci una tazza tè!

Grazie da me e dal mio staff,

Madeleine

Madeleine H., nata a Roma nel 1982, vive con il marito e la figlia Penelope a Napoli. È autrice di due manuali di consigli d'amore - Il Metodo e Sos Ex - e di diversi romanzi Chick Lit.

Ancora nessun commento

Rispondi

La tua email non sarà mostrata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.