Il Metodo e il ritorno dalle vacanze!

Ormai è settembre, sono davvero pochi i fortunati che possono ancora crogiolarsi al sole e godersi quanche giorno di meritata vacanza. Per noi, comuni mortali, che abbiamo appeso costumi e ciabattine al chiodo, ricomincia la vita di tutti i giorni, il tran tran e la routine. Per chi è ancora in cerca dell’anima gemella, è il momento di lasciare le il Metodo versione estiva (che trovate qui) e ritornare a seguire la versione… diciamo ufficiale.

Per questo motivo voglio ricordarvi qualche trucchetto fondamentale, da esercitare magari proprio con il tipo che avete conosciuto in vacanza.

Se in ferie avevate più tempo da passare con la vostra preda, le cose devono drasticamente cambiare una volta rientrate alla base. Durante la villeggiatura potevate dedicargli più tempo e attenzioni – sempre con criterio – ma ora, che la vostra vita di tutti i giorni  è ripresa, avete tante, troppe cose da fare. Anche se queste cose da fare sono: limarsi le unghie, lavarsi i capelli e guardare in replica tutta la quarta stagione di Sex and the City. Tanto mica dovete dirglielo. Come ho scritto in questo post, dovete sempre essere misteriose. Non si tratta di mentire, ma di omettere! Tornate a essere vaghe e a non svelare troppo dei vostri spostamenti.

L’ideale è declinare il suo primo invito. Scusa ma ho davvero troppo da fare… siate dispiaciute, ma risolute! Sarete, però, molto contente di accettare un secondo invito. Magari programmato con diversi giorni di anticipo. Durante il periodo che precede il vostro incontro potrete attenervi alle regole sulle telefonate che trovate qui.

Quando vi incontrerete siate amabili, sorridenti, divertenti, frizzanti, ma non pendete mai dalle sue labbra. Dovete stare molto attente, perché l’importante è restare in perfetto equilibrio tra l’apparire non troppo interessata, ma non sgarbata né annoiata. In questi casi è fondamentale l’approccio. Portate la vostra concentrazione su di voi e non sulla vostra preda. Cercate di essere presenti a voi stesse, guardarvi dall’esterno e contenervi. Ascoltatelo e sbattete le ciglia. Esattamente come se stesse a uno dei primi appuntamenti ufficiali, anche se in vacanza avete trascorso molto tempo insieme.

E se al mare ho già buttato le basi per una storia importante? Mi ha chiesto una mia amica l’anno scorso, quando le impartivo lezioni per mantenere la sua relazione anche dopo le vacanze.

In realtà se avete seguito bene il Metodo non dovreste già essere a questo punto, a meno che non abbiate sedici anni e trascorso ben tre mesi con lo stesso ragazzo. In caso contrario, mie care, un paio di settimane non bastano per gettare delle solide basi per qualcosa di importante. Il cambio di location potrebbe giocare a vostro sfavore. Dovete restare in campana. Non vi sto dicendo di smettere di chiamarlo e trasferirvi in Nuova Guinea, vi sto semplicemente consigliando di fargli capire che siete una donna molto impegnata, richiesta ed indipendente. Fatevi conquistare e toglietegli qualche certezza estiva.

Vedrete che fare un po’ le preziose donerà al vostro nascente rapporto un po’ di pepe. Il trucco è non fargli capire che lo state snobbando, ma che – nonostante la voglia di stare insieme sia rimasta intatta – la vostra vita è talmente piena che non avete troppo tempo a disposizione da dedicargli. Questo atteggiamento attira gli uomini più di quanto il miele attira le api!

Metodo_Rit.dalleVacanze_1

NB. Foto prese da Internet

 

Mia cara,

grazie per aver letto tutto l'articolo e non essere passata oltre. Per noi significa molto perché fa sentire il nostro lavoro apprezzato.

Forse avrai notato che abbiamo eliminato le pubblicità dagli articoli e che non ci sono più post sponsorizzati. Siamo convinte che per tenere alta la qualità bisogna saper fare anche delle rinunce.

Se ti piace quello che facciamo e vuoi aiutare madeleineh.it a restare libera da pubblicità, puoi sostenerci come indicato qui, oppure se ti va puoi offrirci una tazza tè!

Grazie da me e dal mio staff,

Madeleine

Madeleine H., nata a Roma nel 1982, vive con il marito e la figlia Penelope a Napoli. È autrice di due manuali di consigli d'amore - Il Metodo e Sos Ex - e di diversi romanzi Chick Lit.

Ancora nessun commento

Rispondi

La tua email non sarà mostrata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.