E’ il compleanno di Mister Giusto… gli telefono o no?

Il compleanno di mia sorella, festeggiato giusto l’altro ieri mi ha fatto ripensare, non so perché, a tutti i compleanni dei ragazzi che mi piacevano quando ero più piccola.

Lo chiamo? Non lo chiamo? Gli mando un messaggio? Lo ignoro?

Ahhh l’amore!

Quanti problemi, spesso inutili che ci facciamo!

Va detto che rispetto a quando ero giovane io non c’era tutta questa tecnologia e se da un lato è un bene poter monitorare i movimenti del tipo che ci piace nascoste dietro uno schermo dall’altro ogni medaglia ha il suo rovescio.

Se nel 2003 potevo serenamente fingere di essermi dimenticata un compleanno, oggi che siamo tutti sui social network è un po’ difficile ed è per questo che il mio consiglio è semplice: nei momenti in cui rapporti sono complessi mandate comunque un semplice messaggio di auguri, sicuramente è meglio passare per persone attente che rancorose.

C’è un caso in cui, però, vi autorizzo a non fare assolutamente niente, ed è quando avete deciso di mettere una pietra sopra ad un rapporto che vi faceva stare male. Allora sì, non dovete fare assolutamente niente!

Mia cara,

grazie per aver letto tutto l'articolo e non essere passata oltre. Per noi significa molto perché fa sentire il nostro lavoro apprezzato.

Forse avrai notato che abbiamo eliminato le pubblicità dagli articoli e che non ci sono più post sponsorizzati. Siamo convinte che per tenere alta la qualità bisogna saper fare anche delle rinunce.

Se ti piace quello che facciamo e vuoi aiutare madeleineh.it a restare libera da pubblicità, puoi sostenerci come indicato qui, oppure se ti va puoi offrirci una tazza tè!

Grazie da me e dal mio staff,

Madeleine

Madeleine H., nata a Roma nel 1982, vive con il marito e la figlia Penelope a Napoli. È autrice di due manuali di consigli d'amore - Il Metodo e Sos Ex - e di diversi romanzi Chick Lit.

Ancora nessun commento

Rispondi

La tua email non sarà mostrata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.