Sopravvivere alle feste di Natale da single

Come sopravvivere alle feste di Natale da single? Guida rapida per arrivare illese fino al 7 gennaio

Sopravvivere alle feste di Natale da single si può? Come fare ad arrivare illese al sette gennaio? E a sopportare le domande indiscrete di parenti e amici? Insomma come si fa?

Che meraviglia il Natale, gli addobbi, le luci, i regali, le famiglie che si riuniscono e l’immancabile vecchia zia che ti chiede E tu? Quando ti fidanzi? Non importa se hai dodici, venticinque o quarant’anni? Per le vecchie zie devi avere uno straccio di fidanzato da sfoggiare per le feste di Natale. Se non bastassero le zie – o se se ne foste sfornite – una nonna, una cognata, una cugina di terzo grado, pronte a farne le veci c’è sempre.

Come sopravvivere alle feste di Natale da single, quando tutto il mondo ti chiede perché sei sola?

sopravviere-alle-feste-di-natale-da-single
Photo Credits: FreePik.com

Non pensate che io da felicemente sposata non mi renda conto che le feste di Natale se si è single possono essere una vera e propria iattura. A volte penso che per certi versi questo periodo sia peggiore anche di San Valentino. In fondo il 14 febbraio è un giorno solo, passato il quale si può tornare a fare finta di niente e amen. Ora sono sposata, è vero, ma ricordo benissimo le insidie e i tranelli che nasconde questo periodo.

Che vi piaccia o no le vacanze di fine anno vi colpiranno in pieno tra poco, la corsa ai regali vi coinvolgerà e prima che voi vi rendiate conto davvero di quello che sta succedendo sarete incastrate nel bel mezzo del cenone del 24 tra l’amata zia e qualche bambino urlante, per cui è meglio che vi prepariate psicologicamente e iniziate a lavorare sul come sopravvivere alle feste di Natale da single.

Tre regole fondamentale per il vostro Come sopravvivere alle feste di Natale da single

sopravvivere-alle-feste-di-natale-da-single
Photo Credits: FreePik.com

Ecco perché ho pensato a tre regole semplici e di facile attuazione che vi aiuteranno ad riuscire nella missione come  sopravvivere alle feste di Natale da single!

Come sopravvivere alle feste di Natale da single: Regola n.1 Smettetela di essere pessimiste.

sopravvivere-alle-feste-di-natale-da-single
Photo Credits: FreePik.com

Sì lo so a cosa state pensando. Vi ho appena detto che capisco come vi sentite in questo momento e poi vi dico che per sopravvivere alle feste di Natale dovete essere positive. Vi giuro che tutto questo ha un senso, fidatevi di me. Spesso su MadeleineH.it scrivo che per avere successo in amore bisogna essere positive, lo stesso principio vale anche per sopravvivere alle feste di  Natale da single.

Se avete un bel sorriso e vi concentrerete su tutti i lati positivi della cosa – e fidatevi ce ne sono, tipo guardare con sufficienza i look delle odiate cugine – vedrete che non vi succederà niente di male. Sa sarete tanto rilassate che il tempo di due spaghetti alle vongole, tre tartine al salmone, mezza fetta di panettone e sarete di nuovo al sicuro nella vostra stanza. Altrimenti allora sì che le feste di Natale sono infinite.

Come sopravvivere alle feste di Natale da single:Regola n.2 Non raccontate tutta la lista dei vostri drammi esistenziali

sopravvivere-alle-feste-di-natale-da-single
Photo Credits: FreePik.com

Anche se siete in famiglia – per cui in teoria tra le persone che vi dovrebbero più amare al mondo – questo non vi autorizza a stilare tra le lacrime e sospiri tutto l’elenco delle vostre sventure. Quando arriverà, perché state certe arriverà, la domanda sul vostro ipotetico fidanzato, vi prego siate evasive. Non dite roba del tipo Sono single per scelta degli uomini. Lascia perdere è un periodaccio… Li trovo tutti io gli psicopatici, e roba simile. Vi prego.

Restate sul vago con qualcosa del tipo Ci stiamo lavorando. Se volete sopravvivere alle feste di Natale da single non date informazioni ulteriori. Se vi inventate di sana pianta un fidanzato perfetto poi vi dovete ricordare di tutte le cretinate che avete raccontato e soprattutto dovrete fornire delle prove via social. Ricordatevi, però, che è sempre meglio passare per quella che non vuole parlare, che per la patetica, no?

Come sopravvivere alle feste di Natale da single: Regola n. 3 Fatevi un bel regalo e concedetevi qualche ore per fare quello che più vi piace

sopravvivere-alle-feste-di-natale-da-single
Photo Credits: FreePik.com

Se siete di quelle che – a prescindere dall’essere in coppia o meno – il Natale è come una martellata sulle gengive, il mio consiglio è di fare qualcosa che davvero vi piaccia e vi soddisfi. Le feste, lo sappiamo tutti, sono parecchio impegnative e se siete impermeabili allo spirito natalizio allora è il caso di regalarvi comunque un sorriso e del tempo in completo relax.

Per sopravvivere alle feste di Natale da single o no ritagliate delle ore per voi e per fare qualcosa che vi piaccia sul serio. Organizzate un tè con le amiche, chiamate vostra sorella solo per torturarla, passate una serata in completa solitudine a mangiare schifezze sul divano e a guardare un film che adorate. È tutto consentito, purché sia qualcosa che vi faccia davvero stare bene. Se rientra nel vostro budget allora concedetevi un piccolo lusso tutto per voi, vedrete che così le feste di Natale saranno molto più dolci.

Che ne dite? Adesso siete pronte a sopravvivere alle feste di Natale da single?

Mia cara,

grazie per aver letto tutto l'articolo e non essere passata oltre. Per noi significa molto perché fa sentire il nostro lavoro apprezzato.

Forse avrai notato che abbiamo eliminato le pubblicità dagli articoli e che non ci sono più post sponsorizzati. Siamo convinte che per tenere alta la qualità bisogna saper fare anche delle rinunce.

Se ti piace quello che facciamo e vuoi aiutare madeleineh.it a restare libera da pubblicità, puoi sostenerci come indicato qui, oppure se ti va puoi offrirci una tazza tè!

Grazie da me e dal mio staff,

Madeleine H.

Madeleine H., nata a Roma nel 1982, vive con il marito e la figlia Penelope a Napoli. È autrice di due manuali di consigli d'amore - Il Metodo e Sos Ex - e di diversi romanzi Chick Lit.

Ancora nessun commento

Rispondi

La tua email non sarà mostrata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.