Come fare a riprendersi un ex? Partiamo dalle basi

Non c’è dubbio che il maggior numero di richieste di aiuto che arrivano sulla mia mail madeleineh@chezmadeleine.it e sulla mia pagina Facebook, riguardano il come fare a riprendersi un uomo che per varie ragioni si è allontanato. Chi mi segue da tempo lo sa, io sono convinta che questa sia una missione difficile ma non impossibile.

L’importante, però, è armarsi di pazienza e autocritica, senza queste due cose non andrete da nessuna parte.

La pazienza vi servirà perché ci può valere parecchio tempo prima che il vostro sogno di amore si concretizzi e perché dovete mettervi in testa che spesso non fare niente per un po’ è la mossa vincente per riprendersi l’ex tanto desiderato. Se avete smania di chiamare, mandare messaggi o semplicemente di rispondergli allora potreste andare incontro a brutte delusioni, tenetelo sempre in mente.

Per quanto riguarda l’autocritica, beh capire cosa e dove avete sbagliato può essere determinante per cercare di raddrizzare le cose, perché se una storia non va difficilmente si è esenti da responsabilità di qualsiasi tipo. Una volta frequentavo una ragazza che pretendeva di avere sempre ragione, in qualsiasi discussione, in qualsiasi ambito lei non sbagliava mai. Alla fine ho smesso di frequentarla -e ho evitato di perdere tempo con chiarimenti ovviamente inutili- e so per certo che nonostante non sia più giovanissima non ha ancora trovato un uomo. Questo non vuol dire che dovete indossare un cilicio e assumervi sulle vostre spalle tutte le colpe se le cose non hanno funzionato, solo di essere razionali nell’analizzare la vostra storia e concentrarvi sulla vostra missione.

Lo so che queste due cose possono sembrarvi futili e banali, ma fidatevi senza pazienza e autocritica difficilmente Mister Giusto tornerà da voi!

Mia cara,

grazie per aver letto tutto l'articolo e non essere passata oltre. Per noi significa molto perché fa sentire il nostro lavoro apprezzato.

Forse avrai notato che abbiamo eliminato le pubblicità dagli articoli e che non ci sono più post sponsorizzati. Siamo convinte che per tenere alta la qualità bisogna saper fare anche delle rinunce.

Se ti piace quello che facciamo e vuoi aiutare madeleineh.it a restare libera da pubblicità, puoi sostenerci come indicato qui, oppure se ti va puoi offrirci una tazza tè!

Grazie da me e dal mio staff,

Madeleine

Madeleine H., nata a Roma nel 1982, vive con il marito e la figlia Penelope a Napoli. È autrice di due manuali di consigli d'amore - Il Metodo e Sos Ex - e di diversi romanzi Chick Lit.

6 Commenti
  1. però è vero che ci vuole sempre un pizzico di autocritica perché se le storie finiscono la colpa è sempre un po’ di tutti e due.

Rispondi

La tua email non sarà mostrata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.