Come riconoscere la persona giusta…

Voi lo sapete come riconoscere la persona giusta? Ma soprattutto come capire se uno è un Mister sbagliato? Proviamo a spiegarvelo…

Nessuno ce lo insegna come riconoscere la persona giusta, eppure è davvero importante. Sapete quanto tempo perdiamo dietro a un Mister Sbagliato? O peggio dietro a un Mister Giusto che, però, non potrò mai darci la storia che vogliamo?

Troppo!

Davvero ragazze troppo. Ogni giorno alla Posta del Cuore mi arrivano mail di ragazze che stanno dietro a persone che davvero non fanno per loro e ogni volta soffro tantissimo.

Per questo ho deciso inserire questo post nel mese di novembre dedicato agli errori. Perché credetemi, non c’è errore peggiore di non saper riconoscere la persona sbagliata. E magari, nel frattempo, perdiamo quella giusta per noi!

I sentimenti non bastano!

come-riconoscere-la-persona-giusta

Ah ma io lo amo! Se mi avessero dato un euro per ogni volta che ho sentito questa frase sarei più ricca di Mister Amazon, non scherzo! Ma ragazze mie io non so come dirvelo: l’amore non basta!

Non serve essere Love Coach, basta la nonna per ricordarvelo!

La persona giusta è l’uomo che amate alla follia con il cuore, ma anche con la testa! Se vi fa battere il cuore, sentire le farfalle nello stomaco e basta non va bene. Per costruire una coppia sana e di successo non basta la parte emotiva.

Ci deve essere altro molto altro!

Ci sono, purtroppo, una serie di incompatibilità caratteriali oltre le quali non è facile andare. Se io sono – di carattere o in un particolare momento della mia vita – in cerca di serenità e tranquillità non posso mettermi con uno che ama fare degli psicodrammi per ogni cosa.

Vi faccio un altro esempio di quando i sentimenti da soli non bastano. Quando  si vuole dalla vita qualcosa di profondamente diverso. Parliamo del posto in cui abitate: se voi volete vivere a Roma e lui a Sidney, ecco l’amore non può bastare mai!

Mister Giusto vs Relazione Giusta

mai-lasciare-il-controllo-allamore

Ovviamente questo aspetto di cosa si vuole dalla vita diventa ancora più importante nel modo in cui viviamo una relazione. Spesso incappiamo in uomini che non vivono l’amore come o viviamo noi.

Diciamo che non esiste la persona perfetta, e che se pure esistesse sai che palle, e che sempre bisognerà trovare un compromesso. Ma se io voglio la famiglia del mulino bianco, e stare insieme h24 e per lui il massimo è fare 4 salti in padella due volte a settimana e poi ciano, capite che un problema c’è.

Spesso, infatti, scambiamo per non amore o mancanza di attenzioni un modo di essere. Rimaniamo ferite da cose che in realtà sono solo nella nostra testa e non sempre ci possiamo adattare.

Ecco perché ci vuole il cuore, ovvio, ma anche la testa. Perché spesso c’imbarchiamo in storie che sono già un fallimento. Fallimento di cui ci prendiamo tutta la responsabilità pensando che lui possa cambiare e dipende solo da noi. Ecco non è sempre vero, anzi!

Mia cara,

grazie per aver letto tutto l'articolo e non essere passata oltre. Per noi significa molto perché fa sentire il nostro lavoro apprezzato.

Forse avrai notato che abbiamo eliminato le pubblicità dagli articoli e che non ci sono più post sponsorizzati. Siamo convinte che per tenere alta la qualità bisogna saper fare anche delle rinunce.

Se ti piace quello che facciamo e vuoi aiutare madeleineh.it a restare libera da pubblicità, puoi sostenerci come indicato qui, oppure se ti va puoi offrirci una tazza tè!

Grazie da me e dal mio staff,

Madeleine

Madeleine H., nata a Roma nel 1982, vive con il marito e la figlia Penelope a Napoli. È autrice di due manuali di consigli d'amore - Il Metodo e Sos Ex - e di diversi romanzi Chick Lit.

Ancora nessun commento

Rispondi

La tua email non sarà mostrata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.