5 cose da fare per non scrivergli

Stare con le mani in mano e non fare niente può essere molto frustrante, lo so. Ma se siete in periodo di no contact o dovete aspettare che si faccia vivo lui, ho qualcosa per voi. Ecco 5 cose da fare per non scrivergli!

Come dice la Regina Elisabetta in The Crown: non fare niente è la cosa più difficile del mondo, ecco perché oggi ho deciso di consigliarvi 5 cose da non fare per non scrivergli. Proprio perché lo so che restare ferme e non agire è difficile ho deciso di darvi delle alternative.

Lo so bene che non sono valide come mandargli un messaggio o vederlo.

Allo stesso modo, però, so che quando abbiamo sbagliato troppo (QUI potete scaricarvi Il Metodo 2.0 sugli errori da non fare in amore) è necessario staccarsi. Una sorta di buio dopo il quale mostrarsi cambiate ed essere credibili nel nostro cambiamento. Ovviamente peggio abbiamo fatto e più lungo sarà questo stop.

Proprio perché non fare niente è la cosa più difficile del mondo, cerchiamo di capire come fare a distrarci e per riempire il tempo nell’attesa che Mister Giusto capisca che siamo noi la donna della sua vita!

Lavoriamo sul nostro aspetto

Nuovo-stile

Lo shopping si sa ha un forte potere terapeutico. Uscire, magari con un’amica, e perderci tra vestiti nuovi, trucchi e scarpe può fare miracoli per il nostro umore. Ovviamente senza esagerare, mi raccomando.

Tra le 5 cose da fare per non scrivergli e occupare il tempo per noi, c’è sicuramente quella di fare qualcosa per il nostro aspetto. Un nuovo look, un nuovo taglio di capelli o una pelle raggiante può davvero fare miracoli sul nostro umore.

L’importante è il presupposto con cui usiamo questo tempo per prenderci cura di noi stesse. Non dobbiamo essere più belle per lui, no. Se scegliamo di lavorare sul nostro aspetto lo facciamo principalmente e solo per noi stesse.

Più mi sento a mio agio con me stessa, più mi sentirò sicura di me. Più mi sentirò sicura di me e più mi sarà facile utilizzare Il Metodo. Ergo il tempo senza scrivergli passerà più in fretta e attiverò quel circolo virtuoso per cui mi peserà meno non fargli capire quanto sono stata male durante la sua assenza!

Raggiungere un obiettivo.

raggiungere-un-obietivo

Darvi uno scopo e impegnarvi per raggiungerlo, è un modo ottimo per tenere la vostra mente concentrata su altro. Anni fa seguivo una ragazza che oltre a non dovergli scrivere voleva cambiare lavoro e trovare qualcosa che la gratificasse di più.

Nei due mesi di no contact si è concentrata talmente tanto su come fare per cambiare lavoro che quando è stato lui a scriverle, tre mesi dopo, quasi non si era nemmeno accorta del tempo che era passato.

Non importa quale sia il vostro obiettivo. Ci sono innumerevoli cose che mi vengono in mente:

  • Fare sport
  • Prendersi una laurea
  • Cambiare casa
  • Sistemare il salotto
  • Svuotare l’armadio dai vestiti inutili
  • Finire un puzzle da 5000 pezzi
  • Guardare tutto il trono di spade senza addormentarvi
  • Qualsiasi cosa vi passi per la mente

L’importante è darsi un obiettivo e tenere la mente fissa su questo. Ogni piccolo risultato che raggiungerete vi renderà fiere di voi stesse. Ogni giorno che passerà senza scrivergli sarà una grande vittoria che vi ricorderà che ce la potete fare!

5 cose da fare per non scrivergli: Leggere!

Leggere

Non sbuffate e non dite che sono di parte perché scrivo romanzi rosa. Credetemi non è così. Leggere è davvero uno dei modi migliori per passare il tempo senza scrivergli. Con un buon romanzo in mano, infatti, entrerete in un mondo diverso.

Una sorta di realtà virtuale che vi farà staccare completamente dalla vostra.

Vivere una storia d’amore di qualcun altro è importantissimo anche per valutare sotto una luce diversa la vostra. Per il principio che siamo tutti bravissimi con le vite degli altri, analizzare le sventure – o i successi – amorose di un’altra vi assicuro che vi servirà moltissimo.

Proprio per questo vi consiglio due romanzi – non miei – perfetti per passare il tempo durante il no contact:

Scrivergli un diario

5-cose-da-fare-per-non-scrivergli

Se proprio siete molto romantiche e il vostro cuore spezzato non vi fa pensare ad altro, ho la soluzione che fa per voi. Andate in cartoleria e comprate un bel diario. Nero, rosa, serio o con gli unicorni… insomma come piace a voi!

Scegliete anche la penna e tutto quello che vi piace. Poi ogni volta che sentite le dita prudervi per la voglia di sentirlo aprite il diario. Scrivete a lui quello che vorreste dirgli. Raccontategli la vostra giornata, quello che pensate e quanto lo pensate.

Non abbiate remore e sfogate tutta la vostra frustrazione tra quelle pagine. Immaginate che un bel giorno, quando finalmente vi sarete ritrovati, gli regalerete questo diario e gli donerete il vostro cuore.

Non ho detto che dovete farlo sul serio perché nel 99% dei casi è meglio che certe cose restino vostre e basta. L’importante è che così voi avrete l’impressione di dirgli quello che sentite senza farlo davvero.

Nel vostro cuore il dialogo resterà in qualche modo aperto. Il diario, però, vi eviterà di fare qualche sciocchezza e di dirgli cose che non è il caso che gli diciate… almeno per ora!

Colorare!

5-cose-da-fare-per-non-scrivergli

Nell’elenco delle 5 cose da fare per non scrivergli, non può mancare una delle mie attività preferite: colorare. Eh già, colorare non è una cosa buona solo per mia figlia Penelope e i suoi coetanei.

Colorare è roba anche per i grandi.

Concentrarsi su un disegno, sui colori da scegliere e sull’essere quanto più precise nel restare nei bordi è un ottimo esercizio. V’impegnerà diverse ore ma allo stesso tempo vi svuoterà la mente.

Sarete talmente concentrate su altro che scrivergli sarà l’ultimo dei vostri pensieri. In conclusione è questo l’obiettivo no?

Madeleine

Madeleine H., nata a Roma nel 1982, vive con il marito e la figlia Penelope a Napoli. È autrice di due manuali di consigli d'amore - Il Metodo e Sos Ex - e di diversi romanzi Chick Lit.

Ancora nessun commento

Rispondi

La tua email non sarà mostrata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.