‘Io è un’altra’ di Anna Barbato un libro divertente e molto acuto che parla di noi donne e non solo…

A colpirmi di Io è un’altra non è stato tanto il titolo o la copertina rosa – che comunque avevano catturato la mia attenzione – ma la sua autrice, la splendida Anna Barbato, che durante una presentazione a cui ero andata aveva con un sorriso detto la mia prima idea era di intitolare questo libro Gli uomini hanno ragione. A me che con gli uomini ci lavoro ogni giorno mi è quasi venuto un colpo… ma riflettendo bene forse Anna tutti i torti non li ha.

Ho letto con particolare attenzione questo libro che è una divertente raccolta di tipologia di donne in cui sfido chiunque a non ritrovarsi. C’è la toy-girl, da non confondere con l’evergreen, ma anche le pericolosissime mall-girl e red-line, con il vizietto di spendere troppo, e poi l’ipocondriaca, l’angel-girl, la zeppata e tante altre ancora. Anna scrive benissimo, il libro è molto carino, divertente e soprattutto ricco di tutte quelle cose di noi donne che ben sappiamo tutte, ma che ci guardiamo bene dal dire.

Anna_Barbato_ChezMadeleine

A colpire particolarmente la mia attenzione sono state ovviamente la ex-girl e la sherlock holmes, a cui presto dedicherò una più ampia riflessione, ma la mia preferita – ovviamente sono ironica – resta la diet girl, ovvero quella fissata con la linea. Anna ne fa uno spassosissimo ritratto in cui regala agli uomini un paio di trucchetti per riuscire a sgamare subito una diet-girl già dalla seconda uscita, ma solo perché alla prima lei farà di tutto per mostrarsi una persona che ama cucinare e soprattutto ama mangiare.

Ora lo dico a tutte le diet girl che mi stanno leggendo – che per inciso sono quelle che non toccano un carboidrato da quando la nostra moneta era la cara vecchia lira – io sono d’accordissimo con l’autrice di Io è un’altra quando dice che forse è meglio per tutti, ma soprattutto per voi, che vi accasiate con un altro maniaco della linea. Prima di tutto perché è cosa buona e giusta che voi questi esemplari di uomo li togliate dalla circolazione, perché per noi comuni mortali che amiamo mangiare scontrarci con un tipo simile può essere frustrante, secondo perché uno degli ingredienti principali per far funzionare una relazione è essenzialmente amare le stesse cose. Ora se al vostro Mister Giusto piace uscire almeno una volta a settimana per andare a mangiare fuori – e quando dico mangiare intendo gustare prelibatezze molto caloriche – e per voi pasticceri e pizzaioli andrebbero arrestati allora quello potrebbe essere un Mister Sbagliato e soprattutto voi sarete la sua Miss ma chi me l’ha fatto fare… se volete insistere prego, poi, però non vi lamentate se scappano!

Io_è_unaltra_CHezMadeleine

Se volete acquistare il libro di Anna Barbato, che vi consiglio caldamente, potete andare su Amazon.it

PS. Potrei parlare per ora di questo splendido libro, che si chiude con una bellissima sorpresa finale… e infatti tornerò presto a farlo!

Mia cara,

grazie per aver letto tutto l'articolo e non essere passata oltre. Per noi significa molto perché fa sentire il nostro lavoro apprezzato.

Forse avrai notato che abbiamo eliminato le pubblicità dagli articoli e che non ci sono più post sponsorizzati. Siamo convinte che per tenere alta la qualità bisogna saper fare anche delle rinunce.

Se ti piace quello che facciamo e vuoi aiutare madeleineh.it a restare libera da pubblicità, puoi sostenerci come indicato qui, oppure se ti va puoi offrirci una tazza tè!

Grazie da me e dal mio staff,

Madeleine

Madeleine H., nata a Roma nel 1982, vive con il marito e la figlia Penelope a Napoli. È autrice di due manuali di consigli d'amore - Il Metodo e Sos Ex - e di diversi romanzi Chick Lit.

Ancora nessun commento

Rispondi

La tua email non sarà mostrata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.