Cosa metto nella valigia per le vacanze di Pasqua? Qui trovate tutti i capi da non lasciare a casa!

Parliamoci chiaro… non c’è niente di peggio di dover preparare la valigia per le vacanze di Pasqua. Farà freddo, farà caldo, c’è bisogno di un cambio elegante oppure posso restare in jeans tutto il tempo?

Beh con la mia esperienza di ragazza con la valigia sempre pronta ho cercato di pensare per voi ai capi perfetti per rendere il vostro weekend indimenticabile, senza il bisogno di portarvi dietro l’intero guardaroba. In fondo il segreto è facile da scoprire: portatevi pochi capi che si abbinino bene tra di loro e fateli girare nel modo giusto!

Ecco allora cosa non deve mancare nella vostra valigia:

1. I Jeans
Bella scoperta direte voi… c’è un viaggio per cui i jeans non vanno bene? Personalmente me li porto anche al mare vedete voi, ma per le vacanze di Pasqua non c’è capo più perfetto. Ovunque andrete i jeans saranno un passepartout fondamentali. Perfetti per gite in bicicletta e lunghe passaeggiate se abbinati alle sneakers e ideali per cenette romantiche se si indossano con i tacchi e una blusa più elegante.

2. Il Cardigan Nero
Alzi la mano chi non ha nel proprio guardaroba almeno un cardigan nero. Questo capo – esattamente come i jeans – è perfetto per svariate occasioni. Con un comodo paio di scarpe da ginnastica un semplice t-shirt bianca o una camicetta sportiva e il vostro cardigan sarete perfette per una giornata casual, la sera invece lo stesso jeans con lo stesso cardigan e un bel tacco farà una figura completamente diverso, lo stesso accadrà se, invece, indosserete un abitino nero.

3. La giacca di pelle
La pelle – anche nella versione ecologica – è perfetta per queste mezze stagioni. Un bel chiodo nero, o una giacca più classica nei toni del marrone si rivelerà il capo perfetto per spostarvi senza troppo curarvi del clima attorno a voi e oltre garantirvi una certa libertà di movimento ricordatevi che poche sono le cose che seducono un uomo più della pelle…

4.L’abitino multiuso
Se avete bisogno di viaggiare leggere, magari perché dovete cambiare più treni oppure prendere un volo allora avrete bisogno di un vestitino – preferibilmente nero, ma anche blu o grigio o perché no un bel verdone – che vi sarà utilissimo in più occasioni. Scegliete sempre colori e linee adatte alle vostre forme.

5 La T-shirt bianca
Quando iniziate a riempire una valigia – per qualunque occasione d’uso – ricordatevi sempre che ci sono dei capi jolly che non possono mai mancare. Una semplice t-shirt bianca vedrete che si rivelerà perfetta per più di uno scopo. Adattissima se abbinata con una semplice blazer e un jeans a incontri di lavori e pranzi tra le colline della Toscana, molto carina e sfiziosa se indossata sopra a una gonna a ruota e a dei bei tacchi!

6. Il tronchetto comodo
Se come me non siete tra le poche elette fachire che trovano comodo girare per le città con uno stiletto tacco 12, ma ci tenete a essere al vostro meglio allora scegliete un tronchetto dal tacco largo che potrete abbinare sia a look più sportivi che con un abitino per una cenetta romantica!

7. Le sneakers
Le sneakers – o se preferite le care vecchie e amate scarpe da tennis – ormai fanno tendenza. In commercio ne trovate di diversi tipi e modelli, coloratissime o con diverse stampe, anche se per me le più belle restano le semplici Stan Smith. Non potrei mai vivere senza! Poi parliamoci chiaro, per queste vacanze di primavera cosa c’è di meglio per correre in libertà e per i prati e magari fuggire al momento giusto?

8. Le ballerine
Sì lo so… me ne rendo perfettamente conto. Le ballerine non dovrebbero mai fare parte del guardaroba di una donna che ci tiene ad apparire al meglio, ma parliamoci molto chiaro: se avete prenotato un delizioso alberghetto romantico in Costiera Amalfitana, oppure in un paesino sperduto in montagna o invece avete scelto un caratteristico borgo medioevale che si erge maestoso su una collina come pensate di usare un paio si tacchi seppur comodi?

9. La shopper
Non mi stancherò mai di dirlo, ma primavera e autunno sono i momenti migliori per godersi le città e visitare posti nuovi. Proprio per questo motivi dovete scegliere una borsa grande, dove poter mettere facilmente una bottiglia d’acqua, la macchina fotografica e una guida, non troppo pesante – proprio perché avete già diverse cose da portare con voi – e che non sia troppo ingombrante. Secondo me una bella shopper con la tracolla è sempre la soluzione migliore per salvare capre e cavoli che nel nostro caso sono eleganza e comodità.

10. La borsa per la sera
La Shopper, però, non è adatta per la sera, c’è poco da fare. Sarà che sono fissata ma trovo tremende le ragazze che sbagliano l’occasione d’uso delle loro borsette. Uscire a cena con le amiche o con il vostro Mister Giusto con la stessa borsa con cui avete girato per le vie di una città d’arte o per i boschi non è il massimo. Scegliete accuratamente qualcosa che sia elegante, discretamente capiente e soprattutto che occupi poco spazio in valigia. Pensate che non sia possibile? Vedrete che vi stupirò!

11. Il Cappello
Negli ultimi anni sto sviluppando una malsana passione per i cappelli. Quanto mi piacciono! Adesso con i primi soli possiamo lasciare a casa i modelli invernali e sbizzarrirci con quelli estivi… che meraviglia. No, non sbuffate perché un bel cappello – soprattutto uno dal taglio maschile – potrebbe essere la carta vincente per attirare l’attenzione di Mister Giusto su di voi 😉

Collage Valigia Pasqua

Jeans: Mango;
Cardigan Nero: Zara
Chiodo di Pelle: Zara
Abito: H&M
T-Shirt: H&M
Tronchetto: Golden Goose
Le Sneakers: Adidas
Ballerine: Repetto
Shopper: Prada
Clutch: Balenciaga
Cappello: Borsalino

Mia cara,

grazie per aver letto tutto l'articolo e non essere passata oltre. Per noi significa molto perché fa sentire il nostro lavoro apprezzato.

Forse avrai notato che abbiamo eliminato le pubblicità dagli articoli e che non ci sono più post sponsorizzati. Siamo convinte che per tenere alta la qualità bisogna saper fare anche delle rinunce.

Se ti piace quello che facciamo e vuoi aiutare madeleineh.it a restare libera da pubblicità, puoi sostenerci come indicato qui, oppure se ti va puoi offrirci una tazza tè!

Grazie da me e dal mio staff,

Madeleine

Madeleine H., nata a Roma nel 1982, vive con il marito e la figlia Penelope a Napoli. È autrice di due manuali di consigli d'amore - Il Metodo e Sos Ex - e di diversi romanzi Chick Lit.

1 Commento

Rispondi

La tua email non sarà mostrata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.