Search for content, post, videos

Per occhi senza rughe né occhiaie c’è un nuovo rimedio: lo Scotch!

Occhiaie, borse e rughe del contorno occhi sono tra i problemi più fastidiosi che ogni ragazza deve affrontare. Se non vi bastano lunghi sonni di bellezza, fette di cetriolo piazzate strategicamente e contorno occhi costosissimi da oggi potrete contare su una nuova soluzione.

Per levare la stanchezza arriva lo scotch cosmetico che spiana le rughe e riduce le borse!

A rivelarci questa favolosa novità è la rivista “Cosmetic & Toiletries science applied”. Che tra le varie cose rivela che l’effetto di questa nuove invenzione pare essere immediato. Il composto si chiama “strateris” ed è a base di polimeri, siliconi cross linkati – e chi più ne ha più metta – sostanze che, una volta applicate, si fondono con la pelle rassodandola.  Nel frattempo il film, adesivo e traspirante, non occlude la pelle e mantiene l’idratazione.

Il composto miracoloso è frutto di molti anni di ricerca svolta da un gruppo di ricercatori e docenti del Mit di Boston. Quella vecchia volpe di Jennifer Aniston è tra i fondatori della company biotech si chiama Living Proof – con sede a Cambridge – che ha portato avanti la ricerca.

«Si tratta di una innovazione tecnologica importante – commenta Carla Scesa, docente di Chimica e formulazione cosmetica all’università Cattolica di Roma – I polimeri sono fra gli ingredienti più versatili, ad effetto avvolgente e filmante e i siliconici sono i più nuovi». «La nuova tecnologia – sottolinea Scesa – si basa sull’uso di due sostanze che si legano fra loro al momento dell’applicazione formando un film che permette alla pelle di respirare. Agisce stirando l’epidermide e rassodando l’area sub oculare e nel frattempo è idratante perché evita la dispersione dell’acqua della pelle. Una volta tolto, l’effetto va via. Lo scotch è da consoderare un cosmetico di ultima generazione».

Putroppo mie care non possiamo prendere d’assalto le profumerie per accaparrarci subito questo scotch meraviglioso. Il prodotto non è ancora in vendita e sarà distribuito solo ai dermatologi che lo potranno prescrivere in alternativa alle punture per ringiovanire lo sguardo. Il debutto ufficiale è atteso a fine marzo in occasione del congresso annuale dell’American academy of dermatology.

Non ci resta che aspettare pazienti di poterci riempire la pelle di scotch per apparire fresce e riposate anche dopo una notte brava!

E voi che ne pensate del nuovo scotch contorno occhi?