Gli indispensabili della trousse del make-up – La base

Di solito ho nei riguardi dei cosmetici una tendenza di accumulo ai limiti del patologico. Nel mio bagno ho un intero cassetto solo per i trucchi ed un altro per prodotti per il viso e per il corpo. Ogni volta che dovevo partire andavo incontro ad un’autentica tragedia. Cosa mi devo portare? Cosa non può mancare? Come posso evitare di trascinarmi una valigia come beauty case per mezza Europa.
Alla fine dopo qualche errore e diversi acquisti improbabili dell’ultimo secondo ho finalmente capito come organizzare una trousse piccola e adatta a tutte le esigenze.
Ecco i miei consigli sui prodotti che non possono mancare mai nella borsetta da viaggio (e non solo) di una vera Fab-Girl.
Dalla base, agli occhi per finire con la bocca avrete segreti per essere sempre perfette!

pelle-di-luna1-638x425

Correttore Occhi:
Sicuramente la prima cosa da fare quando ci si trucca è coprire i segni di stanchezza, le orride occhiaie. Con uno sguardo fresco sembreremo senza dubbio più belle e riusciremo a nascondere i bagordi di una notte folle. In commercio se ne trovano di diversi tipi. Il correttore compatto ha il pregio di un risultato più coprente, ma nasconde diverse insidie nella fase di stesura. Assolutamente sconsigliato per le non esperte. I tubetti in cremi e quelli dotati di applicatore con la spugnetta sono meno efficaci, ma sicuramente è più facile utilizzarli senza rischio di creare un effetto mascherone. Personalmente mi sento di consigliare questi ultimi , soprattutto perché si applicano rapidamente e  noi donne  non sempre abbiamo troppo tempo da dedicare al make-up… soprattutto al mattino!

Correttore  correttore chanel

Fondotinta:
Come per il correttore, in commercio ci sono diversi tipi di fondotinta. In questo caso la scelta non è dettata dall’esperienza o dal tempo che si può dedicare al make-up, ma dal tipo di pelle. I fondotinta oil-free sono ideali per chi ha problemi di pelle grassa, mentre quelli più ricchi e nutrienti sono più adatti per le pelli più secche. Per scegliere il colore più giusto per noi non si deve fare la prova della mano, perché il colore non combacia con quello del nostro viso, ma utilizzare il collo. Quando il fondotinta sparirà avremo trovato la nostra nuance!
Molto belli e facili da applicare sono i nuovissimi fondotinta minerali, che utilizzati in combinazione con un buon primer danno uniformità al viso senza appesantirlo.

Fondotinta DoubleWear  fondotinta-minerale-bare-minerals

 

Per una trousse con solo le cose indispensabili basta questo. Se volete un effetto perfetto il mio consiglio è di utilizzare anche un illuminate – da utilizzare nella zona T e sopra lo zigomo. La cipria secondo me è fondamentale quando si usa un fondotinta molto ricco per evitare l’effetto lucido.

E per voi quali sono i trucchi fondamentali per una base perfetta?

 

Mia cara,

grazie per aver letto tutto l'articolo e non essere passata oltre. Per noi significa molto perché fa sentire il nostro lavoro apprezzato.

Forse avrai notato che abbiamo eliminato le pubblicità dagli articoli e che non ci sono più post sponsorizzati. Siamo convinte che per tenere alta la qualità bisogna saper fare anche delle rinunce.

Se ti piace quello che facciamo e vuoi aiutare madeleineh.it a restare libera da pubblicità, puoi sostenerci come indicato qui, oppure se ti va puoi offrirci una tazza tè!

Grazie da me e dal mio staff,

Madeleine

Madeleine H., nata a Roma nel 1982, vive con il marito e la figlia Penelope a Napoli. È autrice di due manuali di consigli d'amore - Il Metodo e Sos Ex - e di diversi romanzi Chick Lit.

Ancora nessun commento

I commenti per questo post sono disabilitati