Come avere una zona bikini sempre perfetta? Per la Rubrica Beauty, scopriamo insieme i segreti della depilazione inguine

L’estate è finita e tranne in alcune regioni del sud Italia, quasi perennemente baciate dal sole e dal caldo, l’autunno ci ha fatto riporre negli scomparti più alti del nostro armadio i tanto temuti costumi da bagno. Questo, però, non ci autorizza a lasciarci andare, anzi!

Durante l’inverno bisogna prenderci cura di noi stesse con più attenzione e più frequenza, così da essere al meglio durante la bella stagione. Come già vi raccontavo il mese scorso (QUI il post) è importantissimo che entriate nell’ordine delle idee di adottare una beauty routine da rispettare con costanza a cui non può mancare anche un appuntamento costante con la depilazione, soprattutto della zona inguine.

E se rasoio e creme depilatorie potevano andare benissimo per tamponare un’emergenza spiaggia, ora che è inverno dovete votarvi alla santa ceretta, non ci sono scuse. Lo so che è molto dolorosa, ma vi garantisco che dopo qualche trattamento il vostro pelo si indebolirà e con il tempo vi farà meno male.

Rasoio_ChezMadeleine

Eccovi qualche piccolo consiglio per avere un inguine perfetto tutto l’anno… e non c’è bisogno che vi dica quanto questo faccia la differenza durante un incontro bollente… vero?

1. Utilizzate uno scrub
Almeno una volta alla settimana dovreste rimuovere lo strato di cellule morte sia dal vostro viso sia dal vostro corpo. Se questa pratica è importantissima già di per sé, diventa fondamentale quando si parla di inguine perfetto. Il pelo della zona bikini, infatti, e il tipo di pelle di quella zona particolare del nostro corpo favorisce la crescita dei peli sotto pelle. Questo fenomeno oltre ad essere decisamente anti estetico, potrebbe dare origine a delle piccole infezioni che sono decisamente da evitare. Un buono scrub eseguito con costanza – e massimo due giorni prima della depilazione all’inguine – ridurrà notevolmente questo spiacevole inconveniente.

Scrub-collistar_ChezMadeleine

2. Idratazione
Va da sé che poche cose sono importanti per una donna, quanto l’idratazione. Fate, però, sempre attenzione a non applicare né olii né creme il giorno della depilazione, perché potrebbero compromettere la buona riuscita del trattamento!

Fluide_de_beauté_Carita_ChezMAdeleine

3. Mai da sole
Se per altre zone del nostro corpo – come braccia e gambe – possiamo tranquillamente provvedere autonomamente alla depilazione, io per la zona inguine lo sconsiglio caldamente. Primo, per un lavoro preciso e accurato la posizione è decisamente troppo scomoda; secondo, la particolare sensibilità della parte potrebbe non farci fare uno strappo deciso e adeguato, procurandoci più dolore e togliendo meno peli. Il mio consiglio è quello di rivolgervi sempre a esperte del settore in centri specializzati, ma se per mancanza di tempo o di fondi, preferite il fai da te, bene… ma almeno fatevi aiutare da un amica fidata!

depilazione

Ora direi che la depilazione inguine per voi non ha più segreti 😉

PS. Foto prese da internet

Mia cara,

grazie per aver letto tutto l'articolo e non essere passata oltre. Per noi significa molto perché fa sentire il nostro lavoro apprezzato.

Forse avrai notato che abbiamo eliminato le pubblicità dagli articoli e che non ci sono più post sponsorizzati. Siamo convinte che per tenere alta la qualità bisogna saper fare anche delle rinunce.

Se ti piace quello che facciamo e vuoi aiutare madeleineh.it a restare libera da pubblicità, puoi sostenerci come indicato qui, oppure se ti va puoi offrirci una tazza tè!

Grazie da me e dal mio staff,

Madeleine

Madeleine H., nata a Roma nel 1982, vive con il marito e la figlia Penelope a Napoli. È autrice di due manuali di consigli d'amore - Il Metodo e Sos Ex - e di diversi romanzi Chick Lit.

Ancora nessun commento

Rispondi

La tua email non sarà mostrata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.