Beauty Routine e i buoni propositi – beauty – per il nuovo anno

Oggi lunedì 2 gennaio ho iniziato la mia giornata con un tè verde e 70 g di yougurt magro, e ho in previsione una bella giornata di depurazione dopo i bagordi degli scorsi giorni. Eh già, il primo lunedì dell’anno è il momento perfetto per buttare giù tutta una serie di buoni propositi, ma soprattutto per iniziare con il piede giusto questo nuovo periodo.

Per cui, pronti, partenza e via.

Come ogni primo lunedì del mese parliamo di bellezza e ci concentreremo in particolare su una delle mie parole preferite: beauty routine. Vabbé, sono due, ma è il concetto che conta. Tra le cose che ripeto più spesso, sul blog ma non solo, è che una delle cose più importanti per conquistare un uomo è apparire al proprio meglio – non perfette, ma al nostro meglio, che è una cosa profondamente diversa – per sentirsi a proprio agio con se stesse e di conseguenza più sicure e propense ad attuare le regole de Il Metodo (che vi ricordo potete acquistare cliccando QUI).

Per questo è importante che ci siano alcuni gesti che facciano parte delle vostre giornate come mangiare, dormire, mandare messaggi alle vostre amiche e respirare. Ovviamente chi ha la possibilità – economica e di tempo – di andare regolarmente dall’estetista è facilitato, ma con l’esperienza ho capito che si ottengono risultati molto più duraturi ed evidenti con un lavoro costante; è molto più efficace una crema idratante commerciale, che comprate al supermercato, usata tutti i giorni piuttosto che una di altissima qualità messa una volta ogni tanto.

  1. Detergere
    Il primo passo di una sana beauty routine è quello di pulire almeno due volte al giorno la nostra pelle. Anche l’idratante più potente se applicato su una pelle non pulita è estremamente meno efficace. Per rendere la nostra pelle pulita ancora più in profondità una volta alla settimana dovremmo concederci uno scrub per il viso e uno per il corpo, così da rimuovere lo strato più superficiale e tutte le cellule morte. Per chi ha la pelle grassa è importante abbinare anche una maschera purificante e l’optimum sarebbe completare il tutto con una pulizia del viso in un centro specializzato tutti i mesi. Tra le nostre regole ferree ci deve essere anche quelle di non andare mai – e sottolineo MAI – a dormire se prima non ci siamo struccate per bene!
  2. Idratare
    Le rughe non si curano, si prevengono! E per prevenirle bisogna dare alla pelle il giusto nutrimento. Per questo è importante bere sempre almeno due litri di acqua al giorno e applicare delle creme idratanti sul viso mattina e sera e sul corpo ogni volta che ci facciamo una doccia, così da non alterare il film idrolipidico della nostra pelle. Per chi ha la tendenza a una pelle secca una maschera idratante tutte le settimane è la scelta migliore.
  3. Mani e Piedi sempre curati
    Come vi ho già ripetuto in QUESTO post, è importante che le vostre mani e i vostri piedi siano sempre in ordine. Sono il vostro biglietto da visita e sono quel piccolo dettaglio che può fare tutta la differenza del mondo. Io ho risolto il problema applicando in un centro specializzato lo smalto il color gel di OPI (una sorta di smalto semipermanente) ogni tre settimane e ogni due o tre mesi lascio le unghie libere di respirare per evitare che si rovinino troppo. La verità è che non so mettermi lo smalto da sola e per evitare danni ho trovato la mia pace, ma per quelle che sono più brave di me il consiglio è quello di dedicarsi ad una manicure una volta a settimana e ad un cambio smalto ogni tre giorni, per i piedi basta una volta ogni tre.
  4. Depilazione
    Non c’è bisogno che vi spieghi l’importanza di essere sempre in ordine vero? Ceretta, laser, luce pulsata, oggi abbiamo una grande quantità di scelta per essere sempre perfettamente depilate, purtroppo l’uomo ha inventato lo smartphone, ma non la ceretta indolore per cui con un pizzico di pazienza dobbiamo soffrire un po’ per essere al nostro meglio.
  5. Capelli
    I capelli sono una sorta di vestito che ci portiamo sempre addosso, per questo è importante che siano sempre puliti, tagliati bene e non ci sia la ricrescita. L’emergenza cappellino la potete usare una volta, massimo due, ma se siete in cerca del principe azzurro, o volete tenervi stretto quello che avete dovete vedere il vostro parrucchiere di fiducia un po’ più di una volta ogni sei mesi!
  6. Make-Up
    Come scrivevo in QUESTO post, trovo che esagerare con il trucco sia sempre un errore, ma questo non vuol dire che vi consiglio di uscire di casa così come state. Non mi stancherò mai di ricordarvi che ogni momento potrebbe essere buono per incontrare Mister Giusto ed è vostro dovere essere sempre in ordine con un po’ di fondotinta, una mano di terra, un po’ di copri occhiaie e uno strato di rimmel… su che con un po’ di esercizio in tre minuti siete perfette!

Questi sono i miei buoni propositi – di bellezza – per il nuovo anno, nei prossimi giorni parleremo anche di buoni propositi su altri fronti. Se volete qualche consiglio in più su una beauty routine non troppo stressante, ma di sicura efficacia potete cliccare QUI.

Mia cara,

grazie per aver letto tutto l'articolo e non essere passata oltre. Per noi significa molto perché fa sentire il nostro lavoro apprezzato.

Forse avrai notato che abbiamo eliminato le pubblicità dagli articoli e che non ci sono più post sponsorizzati. Siamo convinte che per tenere alta la qualità bisogna saper fare anche delle rinunce.

Se ti piace quello che facciamo e vuoi aiutare madeleineh.it a restare libera da pubblicità, puoi sostenerci come indicato qui, oppure se ti va puoi offrirci una tazza tè!

Grazie da me e dal mio staff,

Madeleine

Madeleine H., nata a Roma nel 1982, vive con il marito e la figlia Penelope a Napoli. È autrice di due manuali di consigli d'amore - Il Metodo e Sos Ex - e di diversi romanzi Chick Lit.

Ancora nessun commento

Rispondi

La tua email non sarà mostrata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.