Make up Barbie come realizzarlo

Idee e consigli per realizzare il perfetto make up Barbie nei toni del rosa. Ispirato al film con Margot Robbie e Ryan Gosling, ecco come riprodurre il trucco più di tendenza!

Come realizzare il make up Barbie…

A chiunque chiederete, se si parla di bambole, la più famosa al mondo è senza dubbio Barbie (QUI troverete il nostro approfondimento). Dal 1959 ad oggi, non si tratta di un semplice giocattolo bensì di un modello per molte bambine, soprattutto in termini di lotte sociali e inclusione.

A luglio di quest’anno il rifacimento cinematografico con Margot Robbie e Ryan Gosling, rispettivamente nei panni della Barbie e di Ken, ha scatenato una vera e propria moda. Adesso tutte più che mai vogliono assomigliare alla protagonista ispirata alla bambola Mattel, tanto nell’outfit quanto nel make up. Vediamo come realizzare un make up Barbie.

Il trend Barbiecore: la tendenza più pop del 2023

Meke-up barbie
Dall’uscita del film nelle sale sta spopolando la tendenza Barbiecore, che ci vorrebbe agghindate di rosa dalla testa ai piedi. Non solo abiti, ma anche il trucco può essere sui toni del rosa senza essere troppo baby.

Infatti, il colore più utilizzato dalla bambola che certamente tutte noi abbiamo avuto è il rosa, ma in ogni sua sfumatura, anche quelle più accese e vivaci.

Le caratteristiche principali del make up devono essere occhi da cerbiatta, pelle di pesca, guance rosee e labbra lucide.

Le nostre lettrici sanno bene che in redazione parliamo spesso di armocromia e anche in questo caso vale la pena sottolineare come ogni stagione abbia il suo rosa, quindi tranquille, questo colore starà bene a tutte!

Truccarsi come Barbie

make-up barbie
Se volete emulare la celebre bambola dalla pelle perfetta, il trucco è proprio partire dalla base viso. Si comincia sempre dalla crema idratante, a seguire si applica un primer viso per minimizzare le imperfezioni e fissare il make up quanto più possibile.

A questo punto è arrivato il momento del fondotinta, da scegliere in base al proprio incarnato. Attenzione a sfumarlo bene: è vero che stiamo cercando di riprodurre il viso di Barbie, ma il mascherone non è l’effetto più auspicabile.

Se necessario, si potrà usare anche un correttore per le imperfezioni più marcate come occhiaie e brufoletti. In fase finale, un tocco di illuminante darà l’effetto radioso che tanto ci piace nella nostra amica Barbie.

Un elemento chiave del make che stiamo riproducendo è il blush rosato sulle guance. È fondamentale scegliere con cura la tonalità adatta, valutando poi se utilizzare un prodotto in polvere o in crema. Con il primo si ottiene un effetto più naturale, applicandolo dagli zigomi verso le tempie con ampie pennellate; il secondo garantisce una tenuta maggiore.

Realizzare un make up Barbie – gli occhi!


Un altro elemento essenziale del trucco Barbie sono gli occhi grandi e luminosi. Per valorizzarli al meglio una buona idea è quella di partire dalle sopracciglia, definendo l’arco con l’aiuto di una matita,

Eccoci arrivati al momento ombretto. Saranno adatte tutte le sfumatura del rosa, da valutare in base al proprio colore di occhi e all’incarnato, ma l’importante è dare profondità allo sguardo con un tratto di eyeliner nero e due belle passate di mascara volumizzante. Avete dimenticato quanto sembravano lunghe le ciglia di Barbie pur essendo in 2D?

Infine, non dimenticate di rendere le vostre labbra morbide e lucide. In questo caso sarà bene partire da un trattamento esfoliante, che le renderà lisce e senza imperfezioni. A seguire, un balsamo labbra per idratarle ed infine il rossetto.

In questo caso si potrà scegliere di usare o meno la matita, così come il gloss finale per un effetto brillante. Il colore da scegliere? Naturalmente il rosa, perché il make up Barbie lo impone!

Maria Chiara Barsanti

Classe 1988, Marketing Manager per mestiere, apparecchiatrice di tavole per passione. Condivido sui social tutto quello che penso, mangio indosso... case libri auto viaggi fogli di giornale. Scrivo di beauty, lifestyle e design.

Ancora nessun commento

Rispondi

La tua email non sarà mostrata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.